mercoledì 22 febbraio | 23:29
pubblicato il 14/mar/2013 16:07

Mapei: sbarca in Turchia con acquisizione 100% Wallmerk Construction

(ASCA) - Roma, 14 mar - Mapei sbarca in Turchia. Il Gruppo leader mondiale in prodotti chimici per edilizia acquisisce la Wallmerk Construction, operazione che consente l'ingresso nell'importante mercato turco.

Mapei e' ora presente con 63 stabilimenti in 31 paesi nei 5 continenti. Nata nel 2007, Wallmerk Construction e' situata nella citta' di Polatli in Turchia e piu' precisamente nell'Area Industriale di Polatli OSB, una delle piu' importanti zone industriali vicino ad Ankara che rappresenta un'area strategica per la Turchia. La Societa' si sviluppa su una superficie di 23.000 metri quadri di cui 5.000 coperti: si occupa della produzione e commercializzazione di prodotti chimici per il settore delle costruzioni, con un range di piu' di 200 prodotti, tra cui impermeabilizzanti, malte speciali e per ancoraggi, adesivi per piastrelle e fugature, materiali per l'isolamento termico, pitture per interni ed esterni, pavimentazioni industriali e altri materiali da costruzione. Nel 2012 la Societa' ha avuto un fatturato di oltre 10 milioni di euro.

''Siamo molto orgogliosi di questa operazione - dichiara Veronica Squinzi, Responsabile Internazionalizzazione e Sviluppo di Mapei - che ci consente di entrare operativamente nel mercato turco, che gia' oggi serviamo, anche se marginalmente, tramite l'importazione di prodotti da noi realizzati in altri Paesi europei. La nostra strategia di internazionalizzazione si basa sui principi della maggiore vicinanza alle esigenze locali e della riduzione al minimo dei costi di trasporto, mantenendo costantemente l'eccellenza garantita dai nostri centri di Ricerca e Sviluppo''.

Per Squinzi ''l'acquisizione di Wallmerk va in questa direzione: servire un mercato molto attivo e dinamico, come quello turco, che rappresenta inoltre un importante ''ponte'' commerciale tra l'Europa e l'Asia. La Turchia e' il terzo paese piu' popolato in Europa dopo Russia e Germania ed e' la sedicesima potenza economica mondiale con l'obiettivo di essere tra i primi 10 Paesi economicamente piu' grandi del pianeta entro il 2023. La Turchia e' il secondo piu' grande mercato della ceramica in Europa, il primo Paese produttore ed esportatore di cemento in Europa, e il terzo nel mondo.

In questo momento sono previsti molti investimenti non solo in edilizia residenziale, commerciale e industriale ma anche in grandi opere infrastrutturali''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech