sabato 21 gennaio | 18:42
pubblicato il 15/lug/2011 18:12

Manovra/ Via libera definitivo della Camera

314 sì, 280 no, 2 astenuti. Esame lampo in Parlamento

Manovra/ Via libera definitivo della Camera

Roma, 15 lug. (askanews) - La manovra economica del governo incassa il sì definitivo del Parlamento in tempi record. La Camera ha approvato in seconda lettura il decreto per il pareggio di bilancio nel 2014 così come licenziato dal Senato. Il provvedimento, dopo la firma del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, sarà legge dello Stato. I voti favorevoli sono stati 314, i contrari 280 e 2 gli astenuti. Il sì finale di Montecitorio arriva dopo che il governo ha incassato nel giro di due giorni una doppia fiducia: ieri al Senato e oggi alla Camera. Per mettere l'Italia al riparo dalla speculazione sui mercati finanziari, infatti, maggioranza e opposizione hanno concordato una procedura inedita che ha permesso alla manovra di incassare il disco verde definitivo con un esame lampo in Parlamento durato soltanto 5 giorni. Il decreto corregge il deficit per circa 48 miliardi di euro al 2014 e impone una serie di sacrifici. Ben il 60% delle maggiori entrate arriverà infatti da nuovi tributi e a pagare un conto salato saranno pensionati, sanità, ministeri, statali ed enti locali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4