giovedì 23 febbraio | 03:47
pubblicato il 13/ago/2011 17:22

Manovra/ ReteImprese:Senza crescita difficile l'equilibrio conti

Necessari alleggerimento pressione fiscale su lavoro e imprese

Manovra/ ReteImprese:Senza crescita difficile l'equilibrio conti

Roma, 13 ago. (askanews) - Il pareggio di bilancio è "un obiettivo fondamentale per il nostro Paese ma, senza la crescita, rischia di non garantire un equilibrio stabile dei conti pubblici". Lo ha dichiarato Ivan Malavasi, presidente di Rete Imprese Italia (Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti) commentando le decisioni prese dal Consiglio dei Ministri per arginare la crisi economica. Per la crescita "sono necessari interventi mirati e accompagnati da un alleggerimento della pressione fiscale sul lavoro e sulle imprese - ha sottolineato Malavasi - Appesantimenti del prelievo rendono meno competitive le aziende e più debole il Paese. Non può essere dimenticato che le piccole imprese oggi sono sotto sforzo nei cambiamenti organizzativi, nella realizzazione di nuovi prodotti, nella ricerca di nuovi mercati. L'aumento della pressione fiscale rischia di compromettere questo impegno". Pur comprendendo le difficoltà del momento e la necessità di misure incisive, Rete Imprese Italia ritiene che "vadano assolutamente preservati tre criteri ispiratori fondamentali: la rapidità nell'azione, l'equità nella selezione degli interventi, il carattere strutturale nella riduzione del fabbisogno". Preoccupazione è stata espressa da Malavasi per la fortissima riduzione delle risorse per gli Enti Locali. "Questa scelta - ha detto - senza una riduzione strutturale dei costi, potrebbe portare a nuove imposte. Al contrario necessario proteggere dai tagli tutte le politiche di sviluppo per le imprese. Politiche e investimenti che rappresentano leve fondamentali per modernizzare il Paese e sostenere la crescita. Sono da evitare - aggiunge - in ogni caso anticipi di imposte, come l'Imu, che contribuiscono ad appesantire la pressione fiscale. I risparmi devono essere realizzati attraverso lo snellimento della macchina burocratica" . (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech