mercoledì 22 febbraio | 17:08
pubblicato il 07/dic/2011 07:51

Manovra/ Oggi al via iter con audizioni, ok commissione lunedì

Termine emendamenti venerdì alle 10. In Aula martedì 13

Manovra/ Oggi al via iter con audizioni, ok commissione lunedì

Roma, 7 dic. (askanews) - Inizia oggi l'iter della manovra alla Camera. Il testo del decreto non è stato ancora assegnato alla commissione competente che dovrebbe essere la Bilancio e l'Ufficio di presidenza della commissione è stato infatti aggiornato a oggi pomeriggio. Spetterà alla presidenza della Camera stabilire se il testo dovrà essere esaminato in congiunta con un'altra commissione. Intanto, la commissione Bilancio ha stabilito di svolgere, insieme all'omologa commissione del Senato, un'indagine conoscitiva preliminare all'esame del testo. Il calendario dei lavori proposto dalla Bilancio prevede l'avvio delle audizioni stamattina alle 12.30 con Rete Imprese Italia, alle 15.30 Cgil, Cisl e Uil, alle 17 l'Istat e alle 18.30 Confindustria. Giovedì prenderà il via l'esame preliminare del testo e venerdì 9 proseguiranno le audizioni con la Banca d'Italia alle 9.30 (sarà audito il governatore Ignazio Visco), la Corte dei Conti alle 11. Alle 12.30 di venerdì sono previste le repliche di relatore e governo e alle 20 l'esame di ammissibilità degli emendamenti. Il termine per la presentazione delle proposte di modifica è fissato venerdì 9 alle 10. La votazione degli emendamenti si svolgerà sabato, domenica la commissione potrebbe decidere di non tenere la seduta per concludere l'esame in sede referente entro le 14 di lunedì 12. Il provvedimento passerà all'esame dell'Aula martedì 13 dicembre con l'obiettivo di concludere entro la settimana prossima. Visti i tempi stretti dell'esame parlamentare non è escluso il ricorso al voto di fiducia. Dopo il via libera di Montecitorio il decreto passerà all'esame di palazzo Madama per essere licenziato senza modifiche prima di Natale. I relatori dell'iter alla Camera saranno decisi dopo l'assegnazione del decreto alla commissione competente. Fonti parlamentari riferiscono che potrebbero essere i deputati Pierpaolo Baretta (Pd) e Giuliano Cazzola (Pdl).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe