mercoledì 22 febbraio | 02:43
pubblicato il 05/lug/2011 18:22

Manovra/ In Aula Senato dal 19 luglio, verso fiducia

In commissione prossima settimana. Opposizione: Fatto molto grave

Manovra/ In Aula Senato dal 19 luglio, verso fiducia

Roma, 5 lug. (askanews) - La manovra economica approderà nell'Aula del Senato a partire da martedì 19 luglio. L'esame della commissione Bilancio di Palazzo Madama inizierà invece dalla prossima settimana. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo del Senato. E già si profila la possibilità della fiducia anche se il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, ha precisato che si guarderà all'andamento "dei lavori in commissione". Ferma la protesta delle opposizioni. "Se verrà messa la fiducia - ha detto la capogruppo dei senatori del Pd Anna Finocchiaro - la manovra rischia di essere esaminata solo dalla commissione Bilancio del Senato e cioè da una sola camera. Un fatto molto grave. Si tratta di un provvedimento da 43 miliardi di euro che noi riteniamo ingiusto e iniquo. Non so se il governo ha valutato gli effetti politici e sociali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia