venerdì 20 gennaio | 11:10
pubblicato il 04/dic/2011 21:22

Manovra/ Giarda: No aumento aliquote massime Irpef

"Ma viene aumentata addizionale regionale". Fonti: Da 0,9 a 1,23%

Manovra/ Giarda: No aumento aliquote massime Irpef

Roma, 4 dic. (askanews) - Nessun aumento delle aliquote massime dell'Irpef, come si era ipotizzato in questi giorni, ma aumento dell'addizionale regionale. Lo ha chiarito il ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda, nella conferenza stampa al termine del Cdm che ha approvato la manovra. "Non ci sono interventi correttivi dell'aliquote Irpef al 41% nè di quella al 43%", ha chiarito Giarda. Misure che pure erano presenti nelle bozze, tanto che il ministro spiega: "Lo abbiamo compensato con il tentativo di aumentare la partecipazione delle persone fisiche alla spesa sanitaria. Viene leggermente aumentata l'addizionale Irpef con corrispondente diminuzione dei trasferimenti alle Regioni". Giarda non ha quantificato l'aumento dell'addizionale, ma fonti delle Regioni parlano di un aumento dello 0,33 per cento, dallo 0,9 all'1,23%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale