lunedì 23 gennaio | 07:59
pubblicato il 24/ago/2011 16:06

Manovra/ Galli: Sciopero Cgil non aiuta, serve coesione

"Preoccupazioni su art. 8 decreto sono eccessive"

Manovra/ Galli: Sciopero Cgil non aiuta, serve coesione

Roma, 24 ago. (askanews) - Lo sciopero della Cgil in un momento di crisi come questo "non aiuta". Piuttosto, sarebbe necessaria una maggiore "coesione" delle forze sociali "per risolvere i problemi del paese". Lo ha detto il direttore generale di Confindustria, Giampaolo Galli, al termine della riunione promossa dal Pd con le parti sociali sulla manovra. "Credo anche - ha proseguito Galli - che le preoccupazioni espresse da esponenti della Cgil riguardo alle norme sul lavoro siano eccessive. Le gestiremo con le parti sociali in quanto firmatari dell'accordo del 28 giugno, la cui validità è stata riconfermata dalle altre organizzazioni sindacali e da Confindustria. Per noi rimane un punto fermo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4