domenica 11 dicembre | 15:33
pubblicato il 07/lug/2011 18:43

Manovra/ Cgil: Cause di lavoro non più gratis, pagano lavoratori

Fammoni: verifichiamo possibilità per impugnare norma iniqua

Manovra/ Cgil: Cause di lavoro non più gratis, pagano lavoratori

Roma, 7 lug. (askanews) - Da oggi le cause di lavoro non sono più gratuite ma a pagamento, e saranno i lavoratori a pagare di tasca propria per ricorrere ai primi gradi di giudizio. Lo sostiene il segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni, sulla base di una misura contenuta nella manovra economica. "Come temevamo e avevamo denunciato - afferma Fammoni - la norma sulle controversie di lavoro e previdenza, contenuta nella manovra, sta provocando danni gravi alle persone". Il decreto, già in vigore - spiega il sindacalista in una nota - "prevede il pagamento, e non più la gratuità, per i primi gradi delle cause. Una tassa odiosa che colpisce i lavoratori proprio durante la crisi. Una norma già presentata dal governo nel collegato Lavoro e che poi era stato costretto a ritirare, sta già provocando gravi problemi alla presentazione delle cause: vengono chiesti - evidenzia - i pagamenti a persone che non sapevano di doverli versare, ma soprattutto ci giunge notizia che in alcuni casi non essendo ancora certi i meccanismi e le eventuali soglie di esenzione, le cause, anche quelle urgenti, non vengono accettate in attesa di precise indicazioni". "E' molto grave - aggiunge Fammoni - e la colpa è totalmente in capo al governo, che non poteva non sapere quello che sarebbe successo. Adesso ha l'obbligo di porre immediato riparo a questo clamoroso sbaglio e ingiustizia". La Cgil verificherà nelle prossime ore "tutte le possibilità per impugnare o sospendere questa norma iniqua, che sarà uno dei punti al centro della nostra mobilitazione contro la manovra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina