mercoledì 18 gennaio | 23:08
pubblicato il 07/lug/2011 18:43

Manovra/ Cgil: Cause di lavoro non più gratis, pagano lavoratori

Fammoni: verifichiamo possibilità per impugnare norma iniqua

Manovra/ Cgil: Cause di lavoro non più gratis, pagano lavoratori

Roma, 7 lug. (askanews) - Da oggi le cause di lavoro non sono più gratuite ma a pagamento, e saranno i lavoratori a pagare di tasca propria per ricorrere ai primi gradi di giudizio. Lo sostiene il segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni, sulla base di una misura contenuta nella manovra economica. "Come temevamo e avevamo denunciato - afferma Fammoni - la norma sulle controversie di lavoro e previdenza, contenuta nella manovra, sta provocando danni gravi alle persone". Il decreto, già in vigore - spiega il sindacalista in una nota - "prevede il pagamento, e non più la gratuità, per i primi gradi delle cause. Una tassa odiosa che colpisce i lavoratori proprio durante la crisi. Una norma già presentata dal governo nel collegato Lavoro e che poi era stato costretto a ritirare, sta già provocando gravi problemi alla presentazione delle cause: vengono chiesti - evidenzia - i pagamenti a persone che non sapevano di doverli versare, ma soprattutto ci giunge notizia che in alcuni casi non essendo ancora certi i meccanismi e le eventuali soglie di esenzione, le cause, anche quelle urgenti, non vengono accettate in attesa di precise indicazioni". "E' molto grave - aggiunge Fammoni - e la colpa è totalmente in capo al governo, che non poteva non sapere quello che sarebbe successo. Adesso ha l'obbligo di porre immediato riparo a questo clamoroso sbaglio e ingiustizia". La Cgil verificherà nelle prossime ore "tutte le possibilità per impugnare o sospendere questa norma iniqua, che sarà uno dei punti al centro della nostra mobilitazione contro la manovra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina