martedì 24 gennaio | 10:16
pubblicato il 19/ago/2011 14:04

Manovra, allarme della Regione Campania per trasporti e sanità

Caldoro: tagli insostenibili ricadranno su cittadini

Manovra, allarme della Regione Campania per trasporti e sanità

20mila posti di lavoro in meno, 200 milioni di euro all'anno svaniti dalle casse della Regione. La Campania comincia a fare i conti con gli effetti della manovra e lancia l'allarme con uno studio realizzato dalla stessa Regione. Fra i settori più colpiti i trasporti, in particolare le aziende del gruppo Eav che devono fare i conti con un indebitamento di circa 500 milioni di euro. I biglietti sono già aumentati la scorsa primavera ora a rischio ci sono contratti e corse. Il presidente Stefano Caldoro parla di "tagli insostenibili con conseguenze durissime per i cittadini". In particolare, sottolinea, saranno colpiti "i più deboli, a partire dal Sud". I tagli colpiranno anche la scuola e la sanità, denuncia la Regione, con una conseguente ripercussione sui livelli occupazionali.

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4