domenica 26 febbraio | 00:05
pubblicato il 16/mar/2013 12:00

Mafia/ Camusso: lavoro vittima della criminalità organizzata

Leader Cgil a manifestazione di 'Libera' a Firenze

Mafia/ Camusso: lavoro vittima della criminalità organizzata

Firenze, 16 mar. (askanews) - "Il lavoro è una delle principali vittime della criminalità organizzata". Così la leader della Cgil, Susanna Camusso, che partecipa alla manifestazione indetta da 'Libera' contro le mafie, a Firenze. 100 mila le persone in corteo, per lo più giovani: "la presenza di così tanti giovani -commenta Camusso- dice che c'è un Paese che ha voglia di uscire da questa lunga e infita stagione in cui sembra che non si possa sconfiggere la criminalitù organizzata". "Oggi -aggiunge Camusso riferendosi alla presenza, al corteo, dei familiari delle vittime delle stragi- poi c'è anche la trsitezza per tutte le vittime delle mafie e delle loro famiglie che hanno pagato con la vita la lotta contro la criminalità organizzata" Un pensiero anche alle "tante vittime del lavoro, perché -conclude Camusso- il lavoro è una delle principali vittime della criminalità organizzata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech