lunedì 23 gennaio | 10:08
pubblicato il 21/mag/2012 15:20

Made in Italy, missione di 200 imprese in Brasile

Massimo D'Aiuto (Simest): un contributo alla crescita

Made in Italy, missione di 200 imprese in Brasile

Roma, 21 mag. (askanews) - Oltre 200 imprese italiane partecipano da oggi a un'importante missione in Brasile che si apre a San Paolo, organizzata da Governo, Unioncamere e 16 Regioni. Massimo D'Aiuto, amministratore delegato di Simest, che assiste le imprese nei processi di internazionalizzazione, spiega l'importanza del Brasile per la nostra economia. "Siamo in Brasile - dice D'Aiuto - per sostenere il nostro sistema d'imprese. Sappiamo che tra i Bric (Brasile, Russia, India e Cina), il Brasile si è distinto con una crescita economica significativa non solo nel 2010, con oltre il 7%, ma con quasi il 3% nel 2011. E anche quest'anno la crescita sta continuando. Noi di Simest siamo molto presenti in Brasile, dove abbiamo realizzato oltre 310 tra investimenti e partecipazioni industriali e finanziamenti agevolati, per un importo di oltre 2,4 miliardi. I settori più promettenti sono la meccanica, l'elettromeccanica e le materie plastiche. Abbiamo affiancato aziende italiane formidabili, per fortuna ne abbiamo, che sono molto vivaci e presenti oggi a San Paolo, dove vediamo un ulteriore sviluppo in funzione della crescita del Paese".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4