lunedì 23 gennaio | 07:46
pubblicato il 18/set/2014 14:30

*Maccaferri(Confindustria):in ultimi 5 anni chiuse 90mila aziende

Persi quasi 2 mln di posti. Per ripresa serve P.A. efficiente (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - Negli ultimi cinque anni "quasi 90mila imprese manifatturiere hanno chiuso e e le unita' di lavoro sono calate di quasi 2 milioni". A ricordarlo e' il il vicepresidente di Confindustria con delega alla Semplificazione e all'Ambiente, Gaetano Maccaferri, in un'audizione al Senato sul Ddl di riorganizzazione della P.A..

Nelle classifiche internazionali sulla competitivita', la posizione dell'Italia "rimane critica", ha aggiunto. L'indice del World Economic Forum (Wef) "ci colloca al 46esimo posto nel 2014, in una posizione di gran lunga peggiore rispetto ai principali competitor europei: Germania al sesto posto, Regno Unito al sedicesimo e Francia al ventisettesimo posto)".

In questo scenario, a giudizio del vicepresidente di Confindustria, "ritornare a crescere e' difficile, ma non impossibile, se si interviene su tre fattori determinanti: il prelievo fiscale a carico delle imprese, il credito e il rilancio degli investimenti". Tuttavia, "la premessa per l'efficacia di qualunque stimolo all'economia e' l'efficienza della P.A.", ha concluso.

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4