giovedì 08 dicembre | 10:43
pubblicato il 07/mag/2012 18:47

Luxottica/ Utile netto primo trimestre sale a 131 milioni, +14%

Fatturato a quota 1,788 miliardi, in crescita del 14,9%

Luxottica/ Utile netto primo trimestre sale a 131 milioni, +14%

Roma, 7 mag. (askanews) - Luxottica chiude il primo trimestre con un utile netto di 131 milioni di euro, in rialzo del 14% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Lo comunica la società dopo il consiglio di amministrazione che ha approvato i risultati trimestrali. In aumento anche il fatturato, a quota 1,788 miliardi, con una crescita del 14,9% rispetto ai primi tre mesi del 2011. I risultati del primo trimestre, sottolinea Luxottica, "hanno confermato le buone indicazioni dei primi due mesi dell'anno e il sostenuto trend di crescita di entrambe le divisioni di Luxottica in tutte le geografie in cui il gruppo opera. Grazie alle iniziative messe in atto nel corso del periodo, il primo trimestre del 2012 è stato quindi il miglior primo trimestre nella storia di Luxottica". "Il fatturato di entrambe le divisioni - spiega la società - è cresciuto a doppia cifra rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, che pure aveva rappresentato un trimestre caratterizzato da una forte crescita. Particolarmente sostenute le performance nei paesi emergenti, cresciuti di oltre il 36%, con punte di oltre il 40% in Brasile, India ed Estremo Oriente". "Ancora una volta molto positivo - afferma il gruppo guidato da Andrea Guerra - è stato l'andamento in una regione fondamentale per il gruppo come il Nord America: il fatturato in dollari nel primo trimestre del 2012 è cresciuto dell'8,5%, grazie soprattutto alla performance della divisione wholesale (+18,1%), che ha beneficiato dell'ottimo avvio del marchio Coach, e all'andamento di LensCrafters e Sunglass Hut, le cui vendite omogenee in particolare sono cresciute a doppia cifra (+10,3%)". "Decisamente significativi - conclude la società veneta - anche i risultati in Europa occidentale: nonostante la congiuntura economica, Luxottica è infatti cresciuta nel complesso del 6%, grazie all'indiscussa forza del portafoglio marchi, al dinamismo e alla capacità dell'intera organizzazione di affiancare i clienti creando rapporti di fiducia e di lungo periodo, nonchè alla validità delle proposte commerciali del gruppo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni