lunedì 27 febbraio | 12:17
pubblicato il 29/apr/2014 19:12

Lupi: situazione di Alitalia è anche responsabilità di Berlusconi

Impensabili 9mila licenziamenti, lettera Etihad risposta migliore

Lupi: situazione di Alitalia è anche responsabilità di Berlusconi

Milano, (askanews) - Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, ha detto che è "impensabile" ipotizzare che Alitalia possa fare a meno di 9mila dipendenti, come ha implicitamente fatto capire il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. La lettera inviata da Etihad ad Alitalia, che fa proseguire la trattativa tra le due compagnie aeree, per Lupi è "la migliore risposta a Berlusconi, che non so se si è dimenticato di essere un imprenditore perchè ha proposto di licenziare 9mila persone in Alitalia. Mi sembra ovviamente una cosa impensabile". "Se dopo cinque anni siamo qui a discutere e affrontare il rilancio della nostra compagnia di bandiera - ha proseguito Lupi - forse non tutto è andato bene nel passato. Magari se smettiamo di dire che tutto va bene e iniziamo ciascuno a prendersi le proprie responsabilità, questo Paese finalmente inizierà a cambiare nel centrodestra come nel centrosinistra", ha concluso Lupi, a margine di un convegno per i cento anni di Eicma a Milano.

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech