venerdì 20 gennaio | 23:09
pubblicato il 01/ott/2015 19:19

Luiss vara la Super app, la vita dello studente ora è più facile

Sullo smartphone tutti i servizi dell'ateneo

Luiss vara la Super app, la vita dello studente ora è più facile

Roma, (askanews) - La vita dello studente Luiss non è mai stata così facile: condividere i posti auto per andare a lezione, seguire seminari a distanza, gestire i libri presi in prestito. Da oggi è possibile fare tutto ciò attraverso lo smartphone, grazie alla Super App dell'ateneo, presentata dai vertici dell'Università con un gruppo ristretto di studenti che l'hanno collaudata in anteprima.

L'applicazione, gratuita e disponibile per le piattaforme iOS e Android, è stata sviluppata da Mashfrog. Gianluca Monteleone, senior partner della società, ne ha spiegato alcune funzioni: "La caratteristica principale della Super App Luiss è che è innanzitutto un digital magazine nel quale gli studenti possono trovare news, avvisi, eventi che vengono continuamente alimentati da un gruppo centrale che eroga questi messaggi e li indirizza alla community. In più ci sono 'N' funzioni, chiamiamole di servizio, fra consultare il menù della mensa, fare car pooling, quindi sharing e utilizzo collaborativo dell'autovettura, accedere al calendario delle lezioni, avere un accesso facilitato ai servizi della bilblioteca e tante altre funzionalità che rendono più smart, più efficiente, più efficace, più rapida la vita dello studente. Che può così impegnare più tempo e risorse nella sua attività primaria che è quella di studiare".

Secondo il rettore dell'Università Luiss, Massimo Egidi, le nuove tecnologie sono di grande aiuto per la didattica: "Tutti i servizi di cui hanno bisogno e anche i rapporti fra di loro e con i professori possono essere estremanmente fuidificati e accelerati da queste tecnologie. Le lezioni possono essere viste direttamente, si può accedere in modo più facile alla biblioteca, i ragazzi possono riunirsi insieme per discutere. Queste tencologie accelerano e rendono più facile tutto ciò, quindi creano una rete".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4