lunedì 20 febbraio | 00:55
pubblicato il 26/ago/2013 19:09

Lucchini: Cgil, interlocutore aspro ma rispettoso del sindacato

(ASCA) - Roma, 26 ago - La Cgil ''esprime cordoglio'' per la morte di Luigi Lucchini, fondatore di uno dei principali gruppi siderurgici italiani e nel passato presidente di Confindustria, spentosi oggi a Brescia all'eta' di 94 anni. ''Imprenditore e industriale di spicco nel panorama italiano - si legge in una nota della Cgil -, Lucchini ha svolto un ruolo di primo piano nella manifattura del nostro paese, investendo con passione e intraprendenza, guadagnandosi sul campo il titolo di 're dell'acciaio'.

Esponente autorevole dell'associazionismo imprenditoriale, Luigi Lucchini nelle relazioni sindacali e' stato un interlocutore anche aspro ma attento e rispettoso del ruolo del sindacato''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia