mercoledì 07 dicembre | 12:14
pubblicato il 04/apr/2014 19:58

Lucchini: al Mise si accelera su accordo di programma per Piombino

(ASCA) - Roma, 4 apr 2014 - Al Ministero dello Sviluppo Economico si stringono i tempi per cercare di arrivare a chiudere rapidamente l'Accordo di Programma per Piombino. Oggi - si legge in una nota -, durante una riunione tecnico-politica, il confronto sui contenuti tra i diversi soggetti in campo e' stato serrato.

Obiettivo dichiarato, appunto, e' quello di sottoscrivere l'AdP entro la fine della settimana prossima.

Alla discussione odierna - presieduta dal Vice Ministro Claudio De Vincenti - hanno preso parte il Sindaco di Piombino Gianni Anselmi, esponenti della Regione Toscana, della Provincia di Livorno, dell'Autorita' Portuale, alti dirigenti di altri Ministeri interessati (Ambiente, Infrastrutture, Lavoro) e l'Agenzia del Demanio.

Tra gli aspetti qualificanti di un Accordo che deve servire a sostenere le prospettive produttive ed occupazionali della zona (durante e dopo la cessione del sito della LUCCHINI S.p.A. in Amministrazione Straordinaria, il cui iter e' ormai avviato), due sono quelli sui quali la discussione odierna si e' particolarmente focalizzata: lo smantellamento di navi e le agevolazioni per la reindustrializzazione e l'ambientalizzazione dell'impianto e dell'area.

Si prevede infatti che - tra i diversi punti - l'AdP contenga un bando per individuare un soggetto imprenditoriale in grado di assicurare l'attivita' di smantellamento e refitting di navi. Durante l'incontro e' stata resa nota un'intesa di massima raggiunta con il Ministero della Difesa per attribuire al porto di Piombino la commessa della dismissione di naviglio da guerra. L'idea e' che cio' possa fare da volano, in tempi successivi, per lo smantellamento anche di altri tipi di navi.

L'Accordo prevede inoltre una serie di agevolazioni per il piano di riconversione industrial-ambientale a favore di chi investira' nel sito e per sostenere la diversificazione produttiva. Per arrivare a sottoscrivere l'Accordo a fine settimana prossima, e' stato messo in calendario per mercoledi' un nuovo appuntamento tecnico.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni