mercoledì 18 gennaio | 17:24
pubblicato il 04/apr/2014 19:58

Lucchini: al Mise si accelera su accordo di programma per Piombino

(ASCA) - Roma, 4 apr 2014 - Al Ministero dello Sviluppo Economico si stringono i tempi per cercare di arrivare a chiudere rapidamente l'Accordo di Programma per Piombino. Oggi - si legge in una nota -, durante una riunione tecnico-politica, il confronto sui contenuti tra i diversi soggetti in campo e' stato serrato.

Obiettivo dichiarato, appunto, e' quello di sottoscrivere l'AdP entro la fine della settimana prossima.

Alla discussione odierna - presieduta dal Vice Ministro Claudio De Vincenti - hanno preso parte il Sindaco di Piombino Gianni Anselmi, esponenti della Regione Toscana, della Provincia di Livorno, dell'Autorita' Portuale, alti dirigenti di altri Ministeri interessati (Ambiente, Infrastrutture, Lavoro) e l'Agenzia del Demanio.

Tra gli aspetti qualificanti di un Accordo che deve servire a sostenere le prospettive produttive ed occupazionali della zona (durante e dopo la cessione del sito della LUCCHINI S.p.A. in Amministrazione Straordinaria, il cui iter e' ormai avviato), due sono quelli sui quali la discussione odierna si e' particolarmente focalizzata: lo smantellamento di navi e le agevolazioni per la reindustrializzazione e l'ambientalizzazione dell'impianto e dell'area.

Si prevede infatti che - tra i diversi punti - l'AdP contenga un bando per individuare un soggetto imprenditoriale in grado di assicurare l'attivita' di smantellamento e refitting di navi. Durante l'incontro e' stata resa nota un'intesa di massima raggiunta con il Ministero della Difesa per attribuire al porto di Piombino la commessa della dismissione di naviglio da guerra. L'idea e' che cio' possa fare da volano, in tempi successivi, per lo smantellamento anche di altri tipi di navi.

L'Accordo prevede inoltre una serie di agevolazioni per il piano di riconversione industrial-ambientale a favore di chi investira' nel sito e per sostenere la diversificazione produttiva. Per arrivare a sottoscrivere l'Accordo a fine settimana prossima, e' stato messo in calendario per mercoledi' un nuovo appuntamento tecnico.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina