giovedì 08 dicembre | 09:03
pubblicato il 19/dic/2015 12:43

L.Stabilità, polemica in Aula Camera su decreto Happy days

Boccia: sconcertato, c'era accordo tra gruppi per incardinarlo

L.Stabilità, polemica in Aula Camera su decreto Happy days

Roma, 19 dic. (askanews) - Scoppia la polemica nell'Aula della Camera, mentre sono in corso le votazioni sulla legge di Stabilità, a causa del decreto Happy Days. Le opposizioni hanno preso la parola per attaccare quello che è stato definito dalla Lega l'accordo del "nuovo partito Pd e Cinque stelle per far approvare il decreto Happy Days di Renzi", ossia la decisione di convocare la commissione Bilancio per incardinare oggi alle 14 il provvedimento durante l'esame della manovra.

A replicare il presidente della commissione Francesco Boccia, il quale ha detto di essere "sconcertato perché ieri al termine della commissione abbiamo concordato con tutti i gruppi che avremmo incardinate alle 14 il provvedimento e che poi" sarebbe stata la capigruppo di Montecitorio a stabilire "l'iter".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni