martedì 24 gennaio | 08:54
pubblicato il 22/nov/2013 12:00

L.Stabilità, governo toglie paternità a stadi, passa a relatori?

Fassino: dal governo no; Legnini: relatori? Stiamo valutando

L.Stabilità, governo toglie paternità a stadi, passa a relatori?

Roma, 22 nov. (askanews) - Il governo ha deciso che non presenterà un emendamento al ddl stabilità che riguarda la materia degli stadi, dopo le polemiche sulla possibilità, prevista in una bozza di testo firmata dallo stesso esecutivo, che si aprisse la strada a speculazioni immobiliari. Non è escluso però che il tema possa rientrare dalla finestra, con una proposta di modifica firmata dai relatori. "Il governo non presenterà l'emendamento", ha detto il viceministro dell'Economia, Stefano Fassina. Mentre il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Giovanni Legnini, non ha escluso l'eventualità che possa essere presentato dai relatori: "stiamo valutando", ha risposto a margine dei lavori della commissione Bilancio del Senato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4