martedì 21 febbraio | 02:31
pubblicato il 17/dic/2015 16:58

Lotta contrabbando tabacco, Philip Morris lancia #unpesopertutti

"Chi compra sigarette illegali finanzia la criminalità"

Lotta contrabbando tabacco, Philip Morris lancia #unpesopertutti

Roma, (askanews) - Si intitola #unpesopertutti: è la campagna stampa promossa da Philip Morris Italia, nella lotta al contrabbando di tabacco illegale. "Chi compra sigarette di contrabbando - si legge nella campagna - finanzia la criminalità organizzata". E poi l'appello rivolto ai consumatori: "Non scambiare un piccolo risparmio con un costo sociale molto più grande".

Nel luglio 2014, Philip Morris Italia era scesa in campo per combattere il commercio illegale di tabacco, siglando un protocollo d'intesa con la Guardia di Finanza per la lotta alla contraffazione dei tabacchi lavorati e per la collaborazione in materia con la Commissione europea e gli Stati membri.

Solo nel 2014 l'incidenza del contrabbando ha sottratto 770 milioni alle casse dello Stato. Nel 3° trimestre del 2015, a livello nazionale si stima che il fenomeno sia cresciuto dello 0,6% rispetto al trimestre precedente, con picchi a Napoli, Palermo e Milano.

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia