giovedì 23 febbraio | 16:11
pubblicato il 09/lug/2013 17:23

Loro Piana: Calenda, non negativo che aziende straniere investano

(ASCA) - Roma, 9 lug - ''Il fatto che aziende straniere investano in Italia, potenziando le nostre filiere e i nostri marchi non puo' essere considerato negativamente, se la testa e la produzione rimangono da noi. E nella stragrande maggioranza dei casi e' cosi', quando si tratta di aziende del Made in Italy''. Cosi' il Viceministro allo Sviluppo Economico, Carlo Calenda commenta l'acquisizione dell'80% di Loro Piana da parte del polo francese LVMH.

''Ovviamente spiace - aggiunge Calenda - che un marchio simbolo del Made in Italy come Loro Piana non abbia trovato un percorso di crescita tutto italiano. Ma il lavoro del Governo deve essere quello di creare le condizioni di contesto per far crescere il nostro straordinario patrimonio manifatturiero e artigianale, non quello di mettere barriere agli investimenti esteri, che in Italia sono gia' peraltro ridotti al lumicino''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech