domenica 26 febbraio | 05:08
pubblicato il 27/giu/2013 17:14

Lodo Mondadori: legali Cir valutano positivamente conclusioni Pg Cassazione

(ASCA) - Roma, 27 giu - I difensori di Cir ''valutano positivamente le conclusioni esposte in data odierna dalla Procura Generale presso la Corte di Cassazione, che ha confermato la fondatezza dell'azione della societa' e il diritto al risarcimento dell'ingente danno patrimoniale e non patrimoniale sofferto per la corruzione di un giudice da parte di Fininvest nella vicenda del Lodo Mondadori. Attendono fiduciosi la decisione della Corte, anche sui marginali aspetti per i quali la Procura ha ritenuto di ravvisare un difetto di motivazione della sentenza impugnata, peraltro ad avviso dei difensori di Cir non sussistente. Tali marginali aspetti non intaccano comunque la sostanza della decisione della Corte d'Appello di Milano''. Questa mattina il Pg della Cassazione Pasquale Finiani, nelle sue conclusioni davanti ai giudici della terza sessione civile della Cassazione, nella causa che contrappone la Fininvest alla Cir, ha chiesto di respingere il ricorso presentato dalla Fininvest ma di diminuire il risarcimento attribuito dalla Corte d'Appello di Milano alla Cir. A luglio 2011, la Corte d'appello di Milano aveva stabilito un risarcimento di 564 milioni di euro da parte di Fininvest a favore della Cir. red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech