sabato 03 dicembre | 11:20
pubblicato il 30/mar/2016 18:51

Lockheed Martin: contratto da 480 milioni per dirigibili ibridi

Prima consegna nel 2018, a comprare è Straightline Aviation

Lockheed Martin: contratto da 480 milioni per dirigibili ibridi

New York, (askanews) - Sembra un tendone, ma è un dirigibile di nuova generazione, targato Lockheed Martin. L'azienda americana dell'aerospaziale ha messo a segno un colpo importante siglando il suo primo contratto per questo nuovo dirigibile ibrido, realizzato nella sua divisione top secret Skunk Works.

E' un contratto con la Straightline Aviation (Sla), 12 aeromobili per una cifra di 480 milioni di dollari. La prima consegna è prevista per il 2018.

Si tratta di dirigibili gonfiati a elio, lunghi come un campo da calcio, in grado di trasportare 20 tonnellate di carico e di sorvolare acque aperte. Secondo Lockheed si tratta di mezzi meno costosi e di minore impatto ambientale.

L'azienda ha impiegato anni a trovare dimensioni e mercati giusti, arrivando a spendere più di cento milioni di dollari nel progetto.

Si tratta anche della prima volta che la divisione Skunk Works (famosa per aver realizzato leggendari aerei militari) ha sviluppato un prodotto per il mercato commerciale.

Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari