lunedì 05 dicembre | 20:24
pubblicato il 01/lug/2016 13:34

Lo zucchero italiano ai francesi:Eridania venduta a Cristal Union

Gruppo Maccaferri: scelta non facile, legata a liberalizzazione Ue

Lo zucchero italiano ai francesi:Eridania venduta a Cristal Union

Roma, 1 lug. (askanews) - Un altro pezzo di made in Italy nell'agroalimentare passa sotto insegne francesi. Eridania Sadam ha raggiunto l'accordo per la cessione al Gruppo Cristal Union della partecipazione detenuta in Eridania Italia, Società leader nel settore zucchero italiano e fino ad oggi gestita pariteticamente con il Gruppo francese. Il closing è previsto per la fine di luglio.

In un comunicato il Gruppo Industriale Maccaferri, che controlla Eridania Sadam, ha sostenuto che si è trattato di una scelta non facile, ma giustificata dall'evoluzione della normativa UE che, con la piena liberalizzazione del mercato dello zucchero, consentirà un'espansione della produzione da parte delle imprese saccarifere operanti nell'Europa Continentale, a scapito dei Paesi, quale l'Italia, caratterizzati da condizioni meno competitive.

Nel comunicato, inoltre, Eridania Sadan sostiene che tale operazione - che non solo assicura ma rafforzerà anche la continuità del posizionamento di mercato di Eridania Italia, grazie alla garanzia di approvvigionamento data dall'appartenenza a uno dei primari produttori saccariferi comunitari - si inquadra nel processo di concentrazione in atto a livello europeo, in vista dell'abolizione delle quote di produzione nazionali a partire da ottobre 2017.

Il Gruppo Eridania Sadam resta comunque presente nel settore agroalimentare con le attività svolte da Naturalia Ingredients e, nel settore dei dolcificanti, con TIC, nell'ambito di un disegno volto a uscire dal settore commodity, concentrandosi sullo sviluppo di prodotti innovativi e a maggior valore aggiunto. In tale contesto si inquadrano anche i progetti in fase di sviluppo presso il sito industriale di San Quirico, indirizzati a produzioni innovative nel settore della chimica verde, con l'obiettivo di valorizzare filiere agricole no-food.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari