sabato 03 dicembre | 03:52
pubblicato il 18/apr/2014 12:00

Lo stilista Jimmy Choo crea una linea di scarpe di Fukushima

Con l'auspicio di sostenere l'artigianato locale

Lo stilista Jimmy Choo crea una linea di scarpe di Fukushima

Fukushima, 18 apr. (askanews) - Il designer di scarpe Jimmy Choo ha presentato oggi sei paia di calzature realizzate con materiali e tecniche proprie della regione di Fukushima, con l'intenzione di sostenere gli artigiani locali colpito dal disastro nucleare del 2011. Lo stilista ha raccontato di aver scoperto a Fukushima tessuti tradizionali, usati nell'area da centinaia di anni, come il cotone Aizu e la seta Kawamata: "Quando ho visto i tessuti ho capito che erano molto, molto speciali, soprattutto quando ho visto i laboratori, la tradizione di 250 anni. Usano dei loro materiali per creare questi splendidi tessuti. Queste persone sanno come sviluppare tessuti, ma non sanno quanto sia importante permettere al mondo intero di godere della loro maestria". Le sei paia di scarpe verranno donate a organizzazioni locali dopo essere state esposte; lo stilista spera che fungano da volano a sostegno dell'artigianato locale, favorendo la creazione di imprese. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari