lunedì 16 gennaio | 13:56
pubblicato il 09/apr/2015 15:35

LinkedIn compra lynda.com per 1,5 miliardi di dollari

Operazione in contanti e azioni per educatore online

LinkedIn compra lynda.com per 1,5 miliardi di dollari

New York, 9 apr. (askanews) - LinkedIn ha raggiunto un accordo per acquisire lynda.com, gruppo attivo nell'educazione professionale online, per 1,5 miliardi di dollari in contanti e azioni. Il social network per professionisti punta sul sito californiano che offre corsi in business, insegnando competenze creative per professionisti, aziende, amministrazione pubblica e organizzazioni educative in varie lingue.

LinkedIn, che sta puntando sempre più sul mobile e sull'espansione all'estero, accoglierà la maggioranza dei dipendenti di lynda.com, gruppo fondato in parte da Accel Partners, Spectrum Equity, TPG Capital e Meritech Capital Partners.

LinkedIn, che genera gran parte dei suoi affari attraverso abbonamenti premium e pubblicità, finanzierà l'operazione per il 52% in contanti e per il 48% in azioni. In preapertura il titolo del social network sale dell'1,44%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%