giovedì 08 dicembre | 00:06
pubblicato il 09/set/2014 15:54

Link Campus University lancia corso di laurea per i videogiochi

(ASCA) - Roma, 9 set 2014 - Link Campus University e Vigamus Academy lanciano un corso di Laurea per i futuri professionisti del videogioco, realizzato in collaborazione con aziende leader della game industry nazionale e internazionale. L'iter formativo - per il quale sono previste 6 borse di studio - e' articolato in tre anni e mira a formare figure specializzate dell'industria dell'entertainment elettronico, fornendo le basi necessarie per intraprendere una carriera in qualsiasi professione attinente al mondo dei videogiochi. Si va dal marketing alla comunicazione, dal game development alla localizzazione e all'editoria. In questo percorso, i docenti, qualificati professionisti nazionali e internazionali, trasmetteranno le proprie conoscenze tra lezioni frontali, interventi speciali, case history e laboratori, coinvolgendo gli studenti in progetti pratici organizzati dalle aziende partner. Tra i docenti, figurano nomi quali SUDA51 (Grasshopper Manufacture), Avni Yerli (Crytek), Frank Sliwka (Gamescom), Marco Giannatiempo (Laboratorio Comunicazione), Angela Paoletti (Local Transit), Alberto Belli (Storm in a Teacup), Daniele Azara (freelance game designer & interactive storyteller) e molti altri.

Il corso di Laurea si inserisce in un mercato in costante crescita e in continua evoluzione, pronto anche in tempi di crisi a offrire numerose opportunita' di inserimento ai giovani. Con un fatturato globale annuo di 73 miliardi di dollari, di cui oltre 1 miliardo registrato solamente nel nostro Paese (dati NewZoo 2014), l'industria del videogioco e' infatti al vertice del settore dell'intrattenimento mondiale. La sinergia tra la Link Campus University e la Vigamus Academy nasce quindi per traghettare gli studenti verso il mondo del lavoro, mettendoli direttamente in contatto con le piu' importanti realta' della game industry. Le aziende partner del corso, tutte leader nel proprio settore, accoglieranno infatti gli studenti per stage, tirocini e progetti di lavoro coordinati, permettendo loro di mettere in pratica le nozioni apprese durante il triennio e di avere opportunita' di inserimento diretto nel mondo del lavoro.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni