martedì 21 febbraio | 17:44
pubblicato il 05/set/2014 12:02

Lieve risalita petrolio dopo dati Germania, Brent 102,41 dollari

Industria in ripresa dopo settimane di segnali di debolezza (ASCA) - Roma, 5 set 2014 - Prezzi petroliferi in lieve risalita, mentre alcuni segnali positivi giunti dalla Germania, un rimbalzo della produzione industriale superiore alle attese, hanno finalmente spezzato la cappa di segnali di debolezza che da settimane si susseguivano. Il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord aumenta di 58 cents rispetto alla chiusura di ieri, portandosi a 102,41 dollari.

Il petrolio risale leggermente a dispetto dei rafforzamenti del dollaro sull'euro, la valuta con cui si trattano tutte le materie prime e le cui fluttuazioni solitamente provocano aggiustamenti anche sull'oro nero. Tuttavia piu' che forza del dollaro a muovere i cambi e' stato l'indebolimento dell'euro, dopo che ieri la Bce ha ulteriormente ammorbidito la linea tagliando i tassi e annunciando altri provvedimenti espansivi.

Negli scambi elettronici sul New York Mercantile Exchange, il barile di West Texas Intermediate guadagna 52 cents a quota 94,97 dollari.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia