domenica 26 febbraio | 05:17
pubblicato il 29/dic/2011 18:30

Libia/ Tripoli: Rivedremo contratti petroliferi con l'Eni

Eni dovrà "giocare ruolo significativo in ricostruzione"

Libia/ Tripoli: Rivedremo contratti petroliferi con l'Eni

Tripoli, 29 dic. (askanews) - Il governo libico rivedrà "alla luce degli interessi della Libia" i contratti petroliferi firmati dal regime di Muammar Gheddafi con l'italiana Eni: lo hanno reso noto le autorità di Tripoli in un comunicato seguito a un incontro ieri fra il premier Abdel Rahim al-Kib e l'ad della compagnia italiana, Paolo Scaroni. "Il capo del governo di transizione ha informato l'amministratore delegato della compagnia italiana Eni, Paolo Scaroni, che i contratti firmati dall'Eni con il passato regime saranno rivisti e riesaminati conformemente agli interessi della Libia prima di essere applicati", si legge nel comunicato, che continua: "La nuova Libia non accetterà che le vengano dettate condizioni e stabilirà la scelta e l'approvazione dei progetti: tutti devono rispettare le scelte del popolo libico che ha riconquistato attraverso il sacrificio dei suoi figli la piena sovranità". "Le compagnie straniere che operano in Libia dovranno provare ai libici di essere state dalla parte della Libia e non di Gheddafi e del suo regime: l'Eni dovrà darne prova giocando un ruolo significativo nella ricostruzione delle località distrutte da Gheddafi", conclude il comunicato. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech