martedì 06 dicembre | 19:37
pubblicato il 06/nov/2013 13:17

Libia: Federpetroli, non possiamo continuare a stare sotto ricatto

(ASCA) - Roma, 6 nov - ''Bisognava intervenire gia' nel 2011 ai primi segnali della crisi libica, invece l'incoscienza ha fatto si che si arrivasse a quello che era gia' stato preventivato: blocco delle forniture petrolifere (petrolio e gas) dalla Libia per attacco ai Terminal di principale importanza per l'Italia''. Lo afferma in una nota il presidente della FederPetroli Italia, Michele Marsiglia, a seguito delle ultime notizie riguardo la situazione energetica Italia-Libia.

''L'unica ricetta da seguire nell'immediato - suggerisce - e' il dialogo con l'Opec, la Libia e' un Membro fondamentale dell'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio. Solo loro possono indicarci una precisa via per alleviare il male.

Adesso e' giunto il momento che chi sa, si assuma le proprie responsabilita'. Non possiamo mettere a rischio piu' le famiglie italiane e l'indotto industriale del nostro Paese perche' sotto ricatto di alcuni paesi del Medio Oriente''. FederPetroli suggerisce di ''aprire i nostri rubinetti ed iniziare a produrre i nostri idrocarburi, le Licenze e Concessioni sono gia' rilasciate, bisogna solo iniziare a produrre. Che il Ministero dello Sviluppo Economico organizzi un Tavolo Energetico mirato. La produzione a terra ed in mare (onshore ed offshore) in Italia e' la cura del nostro male, sfruttiamo le nostre ingenti risorse energetiche''.

com-drc/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni