domenica 11 dicembre | 07:08
pubblicato il 18/nov/2013 12:00

Letta certo che debito inizierà a calare da 2014

Grazie a effetto combinato di misure Bilancio e privatizzazioni

Letta certo che debito inizierà a calare da 2014

Roma, 18 nov. (askanews) - Il presidente del Consiglio Enrico Letta si è detto certo che l'Italia riuscirà a ridurre il rapporto tra debito pubblico e Pil già dal 2014, grazie all'effetto combinato elle misure previste nella Lege di Stabilità e al piano di privatizzazioni che il governo si appresta a presentare. "Il bilancio più il piano di privatizzazioni saranno in grado di ridurre debito dal prossimo anno - ha detto - sarà la prima volta da 5 anni ed è molto importante per la credibilità". La scorsa settimana la Commissione europea ha clamorosamente omesso di riconosce all'Italia i requisiti per godere di alcuni margini di flessibilità sui conti pubblici e sul deficit 2014, rilevando la dinamica di rialzo del debito. Letta ha rilevato che in questa fase "abbiamo al tempo stesso sindacati, gente e politici che chiedono meno rigore, mentre l'Unione europea chiede più rigore". E guardando alla questione nella prospettiva di procedere su un percorso di ripresa, l'Europa "non può permettersi di mettere soldi nel congelatore", ha avvertito Letta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina