domenica 04 dicembre | 21:35
pubblicato il 22/nov/2013 18:50

Legge stabilita': Uiltec, deve cambiare per rilancio paese

(ASCA) - Roma, 22 nov - ''Cosi' com'e' la Legge di stabilita' mantiene il paese in crisi e non risolve il problema della disoccupazione''. Cosi' il segretario generale Uiltec e segretario confederale Uil Paolo Pirani, a margine dell'inaugurazione della sede Uil ad Agordo, commentando le dichiarazioni del ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni.

''La Legge deve cambiare assolutamente se si intende rilanciare il Paese, altrimenti rischiamo di affondare.

Occorre subito puntare con maggiore determinazione su una importante diminuzione delle tasse sul lavoro. L'Italia galleggia da troppo tempo e il rischio del declino e' reale''. In particolare il leader sindacale invita il Governo a ''mostrare maggiore coraggio nelle scelte e di assumere posizioni piu' forti rispetto a quelle prese fino ad adesso''. com-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari