venerdì 20 gennaio | 17:26
pubblicato il 25/nov/2013 11:27

Legge stabilita': sindacati chiedono modifiche. Domani esecutivi unitari

Legge stabilita': sindacati chiedono modifiche. Domani esecutivi unitari

(ASCA) - Roma, 25 nov - Cgil, Cisl e Uil si dicono pronti a rilanciare l'iniziativa contro la Legge di stabilita'.

Domani mattina si riuniranno gli esecutivi unitari delle tre sigle sindacali per fare una valutazione sulla mobilitazione della scorsa settimana e decidere nuove iniziative a sostegno dei cambiamenti chiesti.

Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo decisioni in materia di politica economica e fiscale che siano ''segno tangibile di un'inversione di tendenza''. Tra le priorita' indicate, una ''nuova politica che liberi risorse per finanziare gli investimenti a sostegno dell'occupazione, dell'innovazione e delle politiche sociali'', a partire dalla ''diminuzione delle tasse a lavoratori dipendenti, pensionati e imprese che creano buona occupazione''.

red-drc/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire