giovedì 08 dicembre | 19:49
pubblicato il 25/nov/2013 11:27

Legge stabilita': sindacati chiedono modifiche. Domani esecutivi unitari

Legge stabilita': sindacati chiedono modifiche. Domani esecutivi unitari

(ASCA) - Roma, 25 nov - Cgil, Cisl e Uil si dicono pronti a rilanciare l'iniziativa contro la Legge di stabilita'.

Domani mattina si riuniranno gli esecutivi unitari delle tre sigle sindacali per fare una valutazione sulla mobilitazione della scorsa settimana e decidere nuove iniziative a sostegno dei cambiamenti chiesti.

Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo decisioni in materia di politica economica e fiscale che siano ''segno tangibile di un'inversione di tendenza''. Tra le priorita' indicate, una ''nuova politica che liberi risorse per finanziare gli investimenti a sostegno dell'occupazione, dell'innovazione e delle politiche sociali'', a partire dalla ''diminuzione delle tasse a lavoratori dipendenti, pensionati e imprese che creano buona occupazione''.

red-drc/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni