domenica 26 febbraio | 18:19
pubblicato il 17/ott/2013 15:41

Legge stabilita': Morelli, piu' risorse su lavoro per calo pressione

(ASCA) - Napoli, 17 ott - Una legge di stabilita' piu' attenta al contesto economico-sociale italiano dovrebbe destinare '' ''risorse molto piu' consistenti sul lavoro anche per abbassare la pressione fiscale''. Lo dice il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria che riconosce al provvedimento varato dal governo un solo dato convincente: quello che riguarda il costo del lavoro con il taglio del cuneo. ''L'Italia e' la seconda economia manifatturiera d'Europa, subito dopo la Germania - aggiunge -. Da noi il global taxe rate e' al 68,3%, mentre i tedeschi stanno al 46,2, con una differenza di oltre 20 punti, che rappresenta un'enormita'''.

L'invito del laeder dei giovani imprenditori e' di ''smettere di essere ipocriti su questo argomento'' perche' ''il fisco uccide la competitivita' delle nostre imprese e penalizza troppo i nostri lavoratori, le cui buste paga sono alleggerite di quasi la meta'''.

''Ripresa, crescita e una equilibrata e seria riforma fiscale - conclude - sono due facce della stessa medaglia.

Ignorarlo vuol dire o essere in malafede o non conoscere la questione''.

dqu/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech