sabato 03 dicembre | 01:41
pubblicato il 17/ott/2013 15:41

Legge stabilita': Morelli, piu' risorse su lavoro per calo pressione

(ASCA) - Napoli, 17 ott - Una legge di stabilita' piu' attenta al contesto economico-sociale italiano dovrebbe destinare '' ''risorse molto piu' consistenti sul lavoro anche per abbassare la pressione fiscale''. Lo dice il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria che riconosce al provvedimento varato dal governo un solo dato convincente: quello che riguarda il costo del lavoro con il taglio del cuneo. ''L'Italia e' la seconda economia manifatturiera d'Europa, subito dopo la Germania - aggiunge -. Da noi il global taxe rate e' al 68,3%, mentre i tedeschi stanno al 46,2, con una differenza di oltre 20 punti, che rappresenta un'enormita'''.

L'invito del laeder dei giovani imprenditori e' di ''smettere di essere ipocriti su questo argomento'' perche' ''il fisco uccide la competitivita' delle nostre imprese e penalizza troppo i nostri lavoratori, le cui buste paga sono alleggerite di quasi la meta'''.

''Ripresa, crescita e una equilibrata e seria riforma fiscale - conclude - sono due facce della stessa medaglia.

Ignorarlo vuol dire o essere in malafede o non conoscere la questione''.

dqu/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari