giovedì 08 dicembre | 17:20
pubblicato il 23/ott/2013 19:39

Legge stabilita': Mef, no interventi contrattazione impiegati Bankitalia

(ASCA) - Roma, 23 ott - ''Con riferimento alle notizie pubblicate da diversi organi di informazione, si precisa che il disegno di legge di stabilita' presentato al Senato non prevede alcuna modifica alla platea dei destinatari delle misure di contenimento della spesa per il pubblico impiego volta ad escludere la Banca d'Italia dai soggetti interessati''. Lo precisa il Ministero dell'Economia in una nota, dove si legge che ''tali misure assumono come riferimento il perimetro delle pubbliche amministrazioni rilevante ai fini della misurazione dell'indebitamento da parte dell'Unione europea, nel quale non e' inclusa la Banca d'Italia.

Pertanto, diversamente da quanto riportato da alcuni organi di informazione, ne' le disposizioni del disegno di legge di stabilita' ne' precedenti disposizioni in materia di contenimento della spesa per il personale pubblico hanno avuto direttamente ad oggetto il personale della Banca d'Italia''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni