lunedì 27 febbraio | 08:21
pubblicato il 23/ott/2013 19:39

Legge stabilita': Mef, no interventi contrattazione impiegati Bankitalia

(ASCA) - Roma, 23 ott - ''Con riferimento alle notizie pubblicate da diversi organi di informazione, si precisa che il disegno di legge di stabilita' presentato al Senato non prevede alcuna modifica alla platea dei destinatari delle misure di contenimento della spesa per il pubblico impiego volta ad escludere la Banca d'Italia dai soggetti interessati''. Lo precisa il Ministero dell'Economia in una nota, dove si legge che ''tali misure assumono come riferimento il perimetro delle pubbliche amministrazioni rilevante ai fini della misurazione dell'indebitamento da parte dell'Unione europea, nel quale non e' inclusa la Banca d'Italia.

Pertanto, diversamente da quanto riportato da alcuni organi di informazione, ne' le disposizioni del disegno di legge di stabilita' ne' precedenti disposizioni in materia di contenimento della spesa per il personale pubblico hanno avuto direttamente ad oggetto il personale della Banca d'Italia''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech