domenica 04 dicembre | 23:56
pubblicato il 10/ott/2013 11:04

Legge stabilita': Malavasi, fare manovra da 23 miliardi di tagli

(ASCA) - Roma, 10 ott - ''Una manovra da 23 miliardi di tagli''. E' la proposta del presidente di turno di Rete Imprese Italia, Ivan Malvasi, presentata oggi al presidente del Consiglio, Enrico Letta, durante l'incontro sulla legge di Stabilita'. Il rappresentante di Cna, Confartigianato, Casarigiani, Confesercenti e Confcommercio, al termine del colloquio con Letta, ha fatto sapere di ''condividere le scelte strategiche del governo'' e di apprezzare il ''messaggio chiarissimo'' inviato: ''Tasse zero e tutto cio' che si recupera lo si investe per la competitivita'''. Secondo Rete Imprese Italia e' possibile quindi fare un piano di tagli dell'entita' di 23 miliardi per reperire risorse da destinare al taglio del costo del lavoro e a tutte le misure necessarie alla ripresa''. Malavasi precisa che, secondo le loro richieste, dovrebbe essere di circa 9 i miliardi la cifra da destinare alla riduzione del costo del lavoro: ''5 per il taglio del cuneo fiscale e 4 per Irpef o Irap, a seconda delle indicazioni del governo''. Questa cifra ''mi pare compatibile con le risorse disponibili'', ha affermato Malavasi aggiungendo che a tale richiesta Letta non ha confermato, ma non ha nemmeno aposto un rifiuto. sgr/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari