martedì 21 febbraio | 20:29
pubblicato il 28/ott/2013 19:28

Legge stabilita': Lupi replica all'Ance, investimenti non sono pochi

Legge stabilita': Lupi replica all'Ance, investimenti non sono pochi

(ASCA) - Roma, 28 ott - Il ministro delle infrastrutture e trasporti Maurizio Lupi replica all'Ance. A margine dell'incontro con i sindaci dei comuni della provincia di Alessandria, i deputati locali e le istituzioni interessate alla costruzione del Terzo Valico, tenutosi in Prefettura ad Alessandria, Lupi ha dichiarato: ''Agli amici dell'Ance che lamentano pochi investimenti in Infrastrutture nella legge di stabilita' rispondo con i numeri: 6,4 miliardi di euro per grandi, medie e piccole opere, 1 miliardo di euro per la proroga dei bonus fiscali per le ristrutturazioni, l'acquisto di mobili, il miglioramento energetico delle abitazioni e l'adeguamento alle norme antisismiche, 1 miliardo di euro per l'allentamento del vincolo di stabilita' dei comuni per investimenti locali, inoltre l'allentamento del patto di stabilita' per opere nel mezzogiorno''. A questo ''vanno aggiunti, come Ance sa, i 3 miliardi di euro stanziati per cassa tre mesi fa, i cui effetti di spesa saranno per gran parte nel 2014. La legge di stabilita' dello scorso anno stanzio' 5 miliardi di euro piu' 1,2 miliardi in tabella b. Dei 5 miliardi, 3 miliardi e 930 milioni erano previsti per competenza su due sole opere: Torino-Lione e traforo del Brennero. Mi permetto di fare una semplice domanda: servono di piu' per lo sviluppo e il rilancio dell'economia 4 miliardi assegnati per competenza a due grandi opere o 6,4 miliardi spendibili con criteri di cassa su grandi, piccole e medie opere diffuse sul territorio? Questo e' il cambio di passo che puo' fare degli investimenti in infrastrutture un volano reale per la crescita e non solo una cifra sulla carta da esibire agli elettori senza la certezza e la verifica costante dell'avanzamento i lavori''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia