venerdì 20 gennaio | 17:10
pubblicato il 24/dic/2013 15:08

Legge stabilita': Loy (Uil), deludente. Manca taglio a tasse lavoro

(ASCA) - Roma, 24 dic - ''Siamo molto delusi da questa legge di stabilita' perche' non c'e' stato quel che ci aspettavamo, e cioe' una riduzione chiara delle tasse sul lavoro e sull'impresa''. Cosi' il segretario confederale della Uil Guglielmo Loy ai microfoni del Giornale Radio Rai. ''Anzi - prosegue - temiamo che da gennaio, con l'ingorgo fiscale di tasse locali e nazionali, il reddito di chi ha salari e pensioni tendera' a scendere, e questo e' esattamente il contrario di quel che vi voleva per far ripartire il Paese''. Sui sacrifici, confermati, per il pubblico impiego, Loy aggiunge che ''si e' colpita prima la scuola, poi le pensioni, adesso di nuovo il pubblico impiego, senza capire che la riforma della PA passa attraverso il coinvolgimento delle persone che ci lavorano, quindi e' una cosa che non funziona e fa un danno al Paese''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"