lunedì 20 febbraio | 08:17
pubblicato il 14/nov/2013 19:35

Legge stabilita': Legnini, nessun condono. Ragionare su sanzioni inique

Legge stabilita': Legnini, nessun condono. Ragionare su sanzioni inique

(ASCA) - Roma, 14 nov - ''La riduzione delle tasse nella legge di stabilita' c'e'''. Lo afferma il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'editoria, Giovanni Legnini, nel corso della registrazione della puntata di 'Porta a Porta' che andra' in onda questa sera.

Quanto alla sanatoria sulle parcelle esattoriali, proposta da un emendamento del Pdl, Legnini spiega che ''non si possono fare condoni perche' e' scritto nel programma di governo. Sugli interessi e sulle sanzioni inique si puo' e si deve ragionare. Abbiamo avviato oggi un confronto, mi auguro che si possa arrivare a un accordo''.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia