lunedì 20 febbraio | 03:41
pubblicato il 29/ott/2013 09:51

Legge Stabilita': Landini, sciopero non basta va cambiata in profondita'

(ASCA) - Roma, 29 ott - ''C'e' bisogno non solo e non semplicemente di aumentare le ore di sciopero'' contro la legge di stabilita' ''ma soprattutto di non pensare che bastino 4 ore di sciopero, che 4 ore risolvano i problemi.

Serve una strategia di protesta che duri nel tempo, abbiamo la necessita' non solo di difendere i posti di lavoro che ci sono ma di dare risposte ai tanti giovani disoccupati e ai tanti che vengono sbattuti fuori dalle fabbriche''. Cosi' il segretario generale della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, ospite a ''L'Economia Prima di Tutto'' su Radio1 Rai, interviene sul dibattito tra Cgil, Cisl e Uil sulla possibilita' di cancellare lo sciopero gia' indetto, nel caso in cui il governo apra alle richieste di modifica avanzate dai sindacati. Per Landini ''e' assolutamente prioritario cambiare in profondita' la legge di stabilita', serve una riduzione vera della pressione fiscale su lavoratori e pensionati, e allo stesso tempo c'e' bisogno di mettere al centro un intervento di investimento pubblico. La priorita' delle priorita' e' il lavoro, l'occupazione; serve un piano straordinario di investimenti e nuove politiche industriali. Di questo non c'e' traccia nella legge di stabilita''', conclude il leader della Fiom.

rec-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia