venerdì 09 dicembre | 14:28
pubblicato il 16/dic/2013 16:58

Legge stabilita': governo, tassa al 12% per quote Bankitalia

(ASCA) - Roma, 16 dic - Al 12% l'aliquota sulla rivalutazione delle quote di Bankitalia prevista con il decreto all'esame del Senato. E' quanto prevede un emendamento del governo alla legge di stabilita' presentato in commissione Bilancio della Camera.

Le banche, per il trasferimento delle quote di Bankitalia, dovranno quindi pagare un'imposta sostitutiva dell'Ires e dell'Irap e di eventuali addizionali con l'aliquota del 12%, in ''tre rate annuali di pari importo, senza pagamento di interessi, di cui la prima entro il termine di versamento del saldo delle imposte sui redditi dovuti''.

L'operazione dovrebbe quindi portare nelle casse dello Stato, per il 2014, un gettito di 900 milioni di euro, dal momento che le quote sono state stimate in 7,5 miliardi. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina