mercoledì 25 gennaio | 02:58
pubblicato il 18/ott/2013 10:30

Legge stabilita': Giovannini, difficile dare risposte con larghe intese

(ASCA) - Milano, 18 ott - ''Dare risposte non sempre e' facile soprattutto con un governo con una maggioranza cosi' alta''. Ne e' convinto il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, che ha risposto cosi' quando gli e' stato chiesto come mai la legge di stabilita' abbia incassato numerose critiche da una pluralita' di soggetti.

Il ministro, intervenuto in videoconferenza al convegno ''Tutto lavoro 2013'' in corso alla sede milanese del Sole 24 Ore, non ha dubbi: ''Certamente si puo' e si deve fare di piu'. Ma nel governo e nella maggioranza - ha ribadito - ci sono visioni un po' diverse''. E ancora: ''Il governo deve sempre prendere decisioni forti. Ma certamente, in un governo di larghe intese, tutto cio' non e' scontato''.

fcz/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4