lunedì 20 febbraio | 14:58
pubblicato il 26/nov/2013 19:30

Legge stabilita': Federambiente, Iuc cambia solo nome. Stessa sostanza

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''Cambia di nuovo il nome ma la sostanza resta la stessa, o addirittura peggiora. Dopo la Tarsu, la Tia, la Tares e la Trise ora e' la volta della Iuc, nome onomatopeico e fumettistico per la nuova Imposta unica comunale che, recependo il peggio delle due ultime precedenti (la prima delle quali si e' dimostrata da subito inapplicabile, mentre la seconda, per la verita', nemmeno e' arrivata a vedere la luce), dovrebbe incorporare, sempre che riesca a sopravvivere all'iter parlamentare, sia la tassa che sostituira' l'Imu sia quella sui rifiuti''. Lo afferma Federambiente in una nota, evidenziando come ''si ripropone insomma, dopo il naufragio della Tares e mesi di dibattiti, assicurazioni, emendamenti e sub-emendamenti, in forma peggiorata ai danni sia dei cittadini sia degli enti locali, la tassa-minestrone che mescola illogicamente la copertura dei costi del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti con i servizi comunali indivisibili e con la tassazione del patrimonio immobiliare''.

''Una scelta - afferma il presidente di Federambiente, Daniele Fortini - che, ostinandosi a negare autonomia di finanziamento al settore della gestione dei rifiuti, ne limita le potenzialita' di costruzione di un sistema industriale efficiente, economico e competitivo, intrecciando i destinatari delle diverse tasse e creando ulteriore confusione''.

Federambiente, ''che peraltro sollecita da quasi due anni governo e Parlamento a risolvere la questione della restituzione di oltre un miliardo di euro di Iva come sancito da un'ormai storica sentenza della Corte di Cassazione, chiede che si tenga conto delle obiezioni e delle proposte ripetutamente espresse dagli operatori del settore da un anno a questa parte e, a parole, piu' volte fatte proprie dall'esecutivo''. com-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia