lunedì 23 gennaio | 01:38
pubblicato il 16/nov/2013 13:14

Legge stabilita': Fassina, tanti limiti ma e' la prima che cambia

(ASCA) - Venezia, 16 nov - ''La Legge di stabilita' e' stata giudicata da tutti poco coraggiosa, ma e' la prima che invece di sottrarre da' all'economia, poco, e' vero, solo 3 miliardi, ce ne volevano di piu', ma e' la prima che cambia, e' una legge di stabilita' moderatamente espansiva''. Cosi' Stefano Fassina, viceministro dell'Economia, al Forum dei Giovani Imprenditori di Confcommercio, a Venezia. ''La riduzione della pressione fiscale e' modesta ma e' di segno diverso rispetto al passato. E si cerchera' di rafforzare - ha concluso Fassina - nel passagio parlamentare, questo segno espansivo''.

fdm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4