lunedì 05 dicembre | 02:15
pubblicato il 22/nov/2013 13:23

Legge stabilita': Dijsselbloem, nessuno e' bocciato ma ci sono rischi

(ASCA) - Bruxelles, 22 nov - ''Nessuno e' stato bocciato in quanto nessun progetto di legge e' stato rimandato indietro''. Lo afferma il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, entrando nella sede del Consiglio Ue per la riunione dell'Eurogruppo straordinario dedicato all'esame delle bozze di legge di stabilita'. Dijsselbloem non entra nel mertito dei singoli paesi. ''Ci sono molti paesi al centro di rischio di non rispetto'' del patto di stabilita', e ''ci sono paesi che devono agire e altri che devono fare di piu', ma sui singoli paesi rispondero' questa sera, dopo la riunione''. bne/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari