venerdì 20 gennaio | 09:05
pubblicato il 13/nov/2013 14:58

Legge stabilita': Centrella, ok condizionato a sanatoria cartelle fisco

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Potremmo ritenere accettabile una sanatoria delle cartelle esattoriali qualora prevedesse il pagamento della quota effettivamente evasa con la massima rateizzazione, cancellando dal computo le quote relative a interessi e spese''. E' quanto sostiene il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commentando l'emendamento alla Legge di Stabilita', spiegando che ''cosi' si recupererebbe l'evasione e allo stesso tempo si rispetterebbe un principio di equita' nei confronti di coloro che sono stati sempre in regola con i pagamenti''.

Secondo Centrella ''in questa fase di discussione parlamentare bisognerebbe indirizzare meglio le risorse a vantaggio del lavoro, dei pensionati, delle famiglie, del Sud, dei trasporti e dell'industria. Il taglio del 30 per cento del fondo per l'infanzia e adolescenza, tanto per fare un esempio, va esattamente nella direzione opposta''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale