venerdì 09 dicembre | 06:50
pubblicato il 13/nov/2013 14:58

Legge stabilita': Centrella, ok condizionato a sanatoria cartelle fisco

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Potremmo ritenere accettabile una sanatoria delle cartelle esattoriali qualora prevedesse il pagamento della quota effettivamente evasa con la massima rateizzazione, cancellando dal computo le quote relative a interessi e spese''. E' quanto sostiene il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commentando l'emendamento alla Legge di Stabilita', spiegando che ''cosi' si recupererebbe l'evasione e allo stesso tempo si rispetterebbe un principio di equita' nei confronti di coloro che sono stati sempre in regola con i pagamenti''.

Secondo Centrella ''in questa fase di discussione parlamentare bisognerebbe indirizzare meglio le risorse a vantaggio del lavoro, dei pensionati, delle famiglie, del Sud, dei trasporti e dell'industria. Il taglio del 30 per cento del fondo per l'infanzia e adolescenza, tanto per fare un esempio, va esattamente nella direzione opposta''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni