domenica 22 gennaio | 07:10
pubblicato il 22/ott/2013 09:42

Legge stabilita': Bonanni, su sciopero non siamo stati precipitosi

Legge stabilita': Bonanni, su sciopero non siamo stati precipitosi

(ASCA) - Roma, 22 ott - ''Non siamo stati precipitosi'' proclamando con Cgil e Uil scioperi territoriali di quattro ore nel mese di novembre contro la Legge di stabilita'. Lo afferma il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, intervenendo ad Agora' su Rai3, ricordando al premier Enrico Letta di aver ''chiesto di fare un vero e proprio patto, perche' ci vuole trasparenza rispetto al Paese e perche' il Governo era nato senza una base programmatica'', ma ''abbiamo discusso alla spicciolata e non si e' arrivato a nulla''.

Parlando dei contenuti del provvedimento, il leader sindacale ribadisce di aspettarsi che ''la discussione sulla spesa avvenisse con sindacati ed enti locali'', mentre ''ha vinto di nuovo il partito della spesa pubblica''.

red-drc/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4