domenica 19 febbraio | 22:11
pubblicato il 18/ott/2013 13:54

Legge stabilita': Bonanni, prematuro parlare di sciopero

Legge stabilita': Bonanni, prematuro parlare di sciopero

(ASCA) - Roma, 18 ott - ''Discuteremo ma credo che sia prematuro parlare di sciopero innanzitutto perche' al ritorno di Letta dagli Stati Uniti dobbiamo fare un incontro con lui e vedere come stanno le cose perche' se ha voglia di modificare cio' che noi riteniamo insufficiente e' la strada che dobbiamo cercare''. Lo ha detto il Segretario Generale della Cisl, Raffaele Bonanni, in collegamento telefonico con il Gr1 Rai. ''In secondo luogo - ha aggiunto - nella maggioranza ci sono componenti in tutti e due i partiti che inseguono la ingovernabilita', la caduta del governo, il ritorno alla urne. Noi abbiamo una piattaforma, delle rivendicazioni, se il governo non vorra' fare niente poi vedremo il da farsi, pero' non saremo gli utili idioti di nessuno per la ingovernabilita'. Alle Legge di stabilita' bisogna apportare delle modifiche perche' vorremmo una soluzione fiscale piu' adatta alla esigenza di scaricare tasse su lavoratori e pensionati e per dare una boccata di ossigeno ai consumi che cosi' bassi distruggono anche i posti di lavoro. L'economia non riprende''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia