sabato 10 dicembre | 21:25
pubblicato il 07/ott/2013 08:57

Legge stabilita': Bonanni, no a reddito minimo se si taglia cig

Legge stabilita': Bonanni, no a reddito minimo se si taglia cig

(ASCA) - Roma, 7 ott - L'ipotesi di inserire nella legge di stabilita' un provvedimento sul reddito minimo garantito ''secondo me e' la solita discussione per toglier molte casse integrazioni, soprattutto quelle in deroga''. Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, ai microfoni de ''L'Economia prima di tutto'' del Gr Rai in vista dell'incontro di oggi tra governo e sindacati. ''Noi diffidiamo di chi ci vuole portare grandi doni senza discutere'' ha detto ''Secondo me e' la solita discussione per toglier molte casse integrazioni, soprattutto quelle in deroga, e per questo dico al ministro Giovannini che queste discussioni le faremo alla fine della crisi. Se questo deve essere un espediente per non dare un sostegno a chi oggi rischia un posto di lavoro allora noi non siamo d'accordo''.

Dalla legge di stabilita' invece, ha sottolineato Bonanni, ''attendiamo cio' che abbiamo chiesto da mesi: una svolta sulla politica fiscale perche' sia rivolta quasi esclusivamente su lavoratori e pensionati che sono soggetti deboli obbligati a pagare molto piu' del dovuto. Abbiamo chiesto di restituirci i soldi. Chiediamo anche un taglio netto di tasse per chi investe o reinveste i propri utili al fine di spronare le assunzioni. Chiediamo di detassare fortemente i redditi da lavoro provenienti da una produttivita' che siamo interessati a far crescere. In tal modo avremo contemporaneamente piu' salario per effetto di vincoli contrattuali che abbiamo realizzato ma anche per effetto di un taglio di tasse che ci auguriamo''.

Sulla possibilita' che la spesa pubblica possa realmente essere ridotta conclude: ''Lo chiediamo da diverso tempo ma bisogna distinguere tra quella orientata per le spese sociali e quella di inefficienza, di ruberie...dobbiamo discutere sulla spesa pubblica alla luce del sole, non in fretta magari arrivando ai cosiddetti 'tagli lineari'''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina