sabato 21 gennaio | 14:44
pubblicato il 16/ott/2013 12:02

Legge stabilita': Bonanni, ci aspettavamo di piu'. Bene taglio tasse

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''Ci aspettavamo molto di piu'''. Lo afferma ai microfoni di SkyTg24 il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, commentando la Legge di stabilita' varata ieri sera dal governo Letta.

Il sindacalista riconosce tuttavia che ''dopo anni e anni e' la prima volta che invece di caricarci di tasse c'e' addirittura un segno positivo, un segno meno'' in tema di tasse. Il numero uno della Cisl invita l'esecutivo a ''tagliare i rami secchi. Bisogna sconfiggere il partito di chi vende e di chi compra con il denaro pubblico per le ruberie, inefficienze e sprechi che ci sono nella pubblica amministrazione. C'e' un blocco di potere fatto di parte della politica e di parte dell'impresa che saccheggia la spesa pubblica''.

red-drc/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Bankitalia
Bankitalia: disoccupazione resta elevata, calo solo graduale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4